mercoledì 31 ottobre 2007


p.s. si ringrazia Gigio per aver gentilmente posato per la foto e la mia collega S. per avermi fatto la foto su commissione.


lunedì 29 ottobre 2007

Ci deve essere un errore


Si, qui qualcuno ha acceso il sole... eh, no! Non siamo in epoca di risparmio energetico? Che ci fa quel sole lassù acceso in quel modo???!!!???


Insomma, non lavevate abbassato, impostato sul minimo scarso, per 8-9 giorni mica per ridere, no?


Oramai mi ero abituata al clima grigio, piovoso, lugubre... tanto che ero pure andata in letargo? e ora? mi tocca risvegliarmi???


sabato 27 ottobre 2007

Titoli di coda


Venerdì scorso sono stata al cinema... si, di solito poi parlo sul blog del film che ho visto (bellissimo), ma non lho fatto... lo farò... ma non è di questo che voglio parlarvi.


Alla fine del film, la mia amica ed io siamo rimaste le uniche in sala, mentre i ragazzi addetti alle pulizie facevano il giro di ronda prima che iniziasse lo spettacolo successivo. Perchè? Perchè io adoro i titoli di coda!


Mi piace vedere come sono montati, perchè i titoli di coda, ancor più di quelli di testa, sono sempre un po speciali. Alcuni hanno vere e proprie sceneggiature da poter seguire, altri ripropongono scene del film, altri ancora ti raccontano, uno per uno, i protagonisti...


Poi segue una lunga teoria di nomi. Ma vi rendete conto di quante persone servono per fare un film? Uno qualunque! Sia che gli attori siano in carne ed ossa, sia che si tratti di un film di animazione. Trouppes, regista, aiuto regista, luci, casting, costumi, fattorini, portapranzo... cè di tutto...


E la cosa bella di quella teoria di nomi sono i nomi stessi. Tutto il mondo ti passa davanti agli occhi: cognomi di ogni dove, con k dal suono slavo, con una bella i finale molto italiana, con qualche mac scozzese, o irlandesi, semplici smith, o nomi e cognomi che uno vicino allaltro ti sembrano da soli un incredibile melting pot (nel film di venerdì ho letto un nome che più o meno suonava così: Michel Van Escobar... ora, magari non è quello giusto, ma cera Francia, Olanda e Spagna in quel nome... pensate a quanta storia contiene!).


Sono impossibili da leggere tutti... vanno troppo veloce, ma è divertente dare unocchiata ai nomi e unocchiata alle professioni: quarta ragazza sul bus.... porgi bigodini... assistente dellassistente del vice aiutante...  ragazzo addetto al catering...


Poi arrivano le canzoni... sfilano via a 3 a 3, o addirittura a volte a 4 a 4, velocissime, non ci leggi nulla, tranne "la colonna sonora è distribuita da Pinco Pallino Records"... il 90% di queste colonne sonore, se non di più, non lho mai vista davvero in vendita... e chissà chi le compra.


Infine ci sono i ringraziamenti al comune di Tussaidove, alla Regione Nord-nordovest, al corpo forestale, alla soprintendenza di chissàcchè... a tutti coloro che hanno permesso le riprese... ma a questo punto i titoli vanno così veloci che... chi riuscirà a leggersi il proprio ringraziamento? Useranno il "rallenty" per ammirare il proprio nome??


Ma la cosa più bella di tutte è il titolo di coda fasullo... quello dopo il quale ti ritrovi di nuovo catapultato in altri 30 secondi di film... quella parte di film che vedi solo tu e altri 2 titolimaniaci come te e quella coppia che non aveva resistito e è già alla porta, ma si ferma con la porta mangiafuoco in mano per rigirarsi e guardare il megaschermo... quella parte di film che non vedrai mai più perchè i titoli di coda in tv non passano mai... quella parte di film che ti fa per un attimo risognare... come se dopo lultima pagina di un libro che ci ha appassionato, trovassimo un breve capitolo nascosto dopo lindice... ancora un minuto di sogno prima di rientrare nella realtà


giovedì 25 ottobre 2007

Ormoni?!??

Oggi sono passata su un blog che non visitavo da molti mesi, da prima della superlavorata delle dichiarazioni dei redditi...
Su quel blog gli ultimi due posts sono di lutto, perchè il gatto tanto amato della proprietaria del blog è morto.
Io lo sapevo già, perchè me ne aveva parlato una comune conoscenza... però non me lero sentita di tornare là la settimana scorsa e lasciarle parole di conforto... insomma, dopo tanta latitanza che fai?

Oggi ci finisco facendo zapping e leggo gli ultimi due post, poi... scorro verso il basso e mi ritrovo a guardare negli occhi il micio che non cè più...
E mi si inumidiscono gli occhi...

Di solito non sono così emotiva... ma ogni tanto invece... finisce che mi emoziono anche per cose che non mi appartengono, per fatti che tutto sommato sono lontani dalla mia vita... mah!

mercoledì 24 ottobre 2007

Educazione


Che cosè? E il senso civico? Il rispetto per i luoghi comuni della tua città?


Insomma, se a casa tua sei un porco, non cè problema, sii porco fin che ti pare!


Ma quando porti fuori il tuo cane, porta la decenza di fare attenzione a dove fa i suoi bisogni! Il cane giustamente se ne frega: per lui il mondo è fatto di odori ed è importante farla proprio lì. Che sia lingresso di una casa, o il bordo di un marciapiede, piuttosto che un pezzo di terra a lui non importa.


Ma a te, essere umano che si presume essere pure dotato di un minimo di cervello, dovrebbe importare! Se non altro perchè potrebbe capitarti di fare conoscenza a tu per tu con il ricordino del cane di un tuo concittadino che come te se ne frega...


E non fare agli altri quel che non vuoi sia fatto a te, potrebbe essere un buon punto di partenza...


Ci sarebbero anche delle multe, ma di quelle non preoccuparti... prima che un vigile si distragga dal fare multe per divieto di sosta e si ricordi che esistono tante altre leggi da far rispettare, stai tranquillo...  il senso civico non ti verrà per la paura di una ammenda...


La mia città sta piano piano cadendo a rotoli. Mi ricordo che nel 1999 quando andai a Vienna rimasi schifata per come veniva trascurata la pulizia delle strade. Dovevi fare attenzione ad ogni passo perchè era tutto un "ricordino di cane"... ma oggi non posso più dire niente... anche Ravenna è una schifezza!


Che tristezza...


domenica 21 ottobre 2007

Acquisti della settimana


Avevo promesso in un post precedente che avrei fatto le foto degli oggetti comprati dalla signora che ho conosciuto attraverso Prezzi Shock. Ecco qua! Come sempre, cliccando sulle foto, avrete unimmagine ingrandita, anche se non sempre più chiara... sorry.


Portachiavi:



Hamtaro è per mio fratello, patito del cricetino. A me non è che piaccia molto, ma è stato fatto con una tale cura che lo trovo carino.


Maggie Simpson fa già la guardiana di una chiavetta-password che ho in ufficio, mentre il cappello da strega ho deciso di metterlo come portachiavi della chiave che è stabilmente inserita nella toppa della mia porta di casa (porta interna, si intende).


Chococat e Gato:




Questi due sono stati fatti su commissione: ho visto quanto lavorava bene, ma isoggetti da lei realizzati non sono sempre di mio gusto, così le ho chiesto di farmi un gatto, mandandole 2 immagini che ho trovato sul web e che mi piacevano. Lei le ha realizzate entrambe e non ho resistito, ho dovuto prenderli tutte e due. Chococat, il gatto nero, ha la testa che è un portamonete e si chiude con il velcro tra le orecchie. Gato, quello rosso, invece ha tutto il corpo che può contenere monete o altro, sulla testa ha una zip perfettamente in tinta. Non so se li regalerò o se me li terrò io... sono così carini che lidea di separarmene un po mi scoccia... soprattutto perchè non vorrei finissero in mano a chi magari non apprezza il lavoro che cè dietro. E un classico con gli oggetti fatti a mano, purtroppo.


Poi, sempre in settimana mi sono comprata questo cuscino qui:



Non è delizioso??? Lho trovato al supermercato mentre guardavo i sacchi portapiumone. Il suo costo (sotto i 4 euro) era tale che mi sono permessa di scialacquare un po di neurelli per portarmelo a casa.


Ah, è stato annusato dai gatti e giudicato innocuo, quindi può stare sul divano


sabato 20 ottobre 2007


E nato Ravenna Blog, un blog che vuole riunire tutti i blogger ravennati.


Non so quanti che corrispondano a questa definizione passino di qui (a parte la sottoscritta), ma se non è per iscrivervi, potete sempre dare unocchiata, no?


p.s. Quanti Post-Promotions sto facendo ultimamente!!!


venerdì 19 ottobre 2007

Catlendario - promotion


Non mi ricordo se ne ho già parlato, ma eventualmente sarà una ripetizione.


Ho deciso di mettere qui di fianco nel template del blog la locandina-link al Catlendario 2008, uniniziativa del sito di IDAG.


Lanno scorso ho comprato il loro calendario 2007 e ci ho trovato dentro tanti mici che conosco di fama. E molto carino e chi ama i gatti può apprezzarlo davvero. Inoltre sapere che con un bel calendario di gatti si aiutano mici in difficoltà è ancora più piacevole.


Questanno ripeterò lacquisto e ho piacere di parlarne a tutti coloro che passano di qui, chissà che altri non siano interessati :)


giovedì 18 ottobre 2007

Vis à vis


Quando le persone incontrate via web escono dal virtuale e diventano reali è sempre una grande emozione!


Texy lho conosciuta per via delle mie vendite su Prezzi Shock: cercava cose per il suo hobby, ma non ne avevo di adatte... abitiamo molto vicine e abbiamo cominciato a parlare dei rispettivi hobbies e alla fine sono io che ho comprato da lei...


Oggi è venuta a portare gli oggetti fatti da lei che ho comprato (farò le foto, promesso, ma solo di quelli che non saranno regali per persone che eventualmente potrebbero passare di qui ).


La cosa più bella è essere stata accolta con un "mi sembra di conoscerti da sempre!" e scoprire che parlarsi dal vivo è tale e quale parlarsi via mail!


E ora mi sento con unamica in più! Magari non una di quelle con la A maiuscola, anche per la differenza di età... ma chi lo sa...


mercoledì 17 ottobre 2007

Il fumo fa male


Ne volete una prova?


Una collega si è iscritta allEredità, programma di... boh, credo Rai Uno (questo la dice lunga sulla mia conoscenza dei programmi televisivi a quiz) e come recapito lascia il numero dellufficio, perchè chiedevano un recapito mattutino e non poteva essere un cellulare.


Ieri chiama qualcuno per "LEredità" e cerca di Pinco (cognome, dichiarato al maschile)... chi riceve la chiamata viene da me, ridendo perchè il nostro cliente Pinco si vede che ha dato noi come recapito... ma possiamo dare il cellulare perchè lo chiamino? No, il cellulare è un fatto privato e non possiamo darlo via... ma pensa te! LEredità che chiama qui per il nostro cliente Pinco!!!


Oggi ne parliamo con altre colleghe e salta fuori che, appunto, era la collega Pinco (omonimia di cognome) che cercavano... Ed ora è qua tutta agitata e un po arrabbiata!


Perchè non mi avete chiamata?


Che ne sapevamo noi?


Ma dovero quando è successo?


Fuori a fumare...


ecco, il fumo fa male!


martedì 16 ottobre 2007

meg - Morgan: 1 - 1


Allora... martedì scorso è stata decisa la strategia con il veterinario per riuscire a vaccinare un reticente felino che ho ufficialmente disconosciuto, ma che continua a frequentare i gatti di casa mia e dei miei e quindi mi sento in dovere di mantenere sano...


La strategia consisteva nel far passare il veterinario di qui una sera mentre rincasa (visto che abita in cima alla strada) qualora il bastardo di cui sopra si fosse fatto vivo ad ora opportuna.


Questa è stata la sera in cui linnominabile felino ha deciso di rincasare con me alle ore 19.05... E scattata la telefonata e il veterinario ha garantito la sua presenza tra le 19.30 e le 19.45. Si trattava di convivere con un reticente rinselvatichito animale giusto per un massimo di 40 minuti, diciamo che è potenzialmente una cosa possibile.


E poi... guarda un po, sembra pure voler salire al mio piano! Bene, perchè mia madre avrebbe bisogno di aprire la porta della sua cucina e questo è incompatibile con lesigenza di contenere entro 4 mura unanguilla a forma di gatto...


Peccato che il suddetto essere voglia solo fare le scale: arrivato alla porta di casa mia, mentre io allungo la mano per aprire, la malanima del felino mi si rivolta! Si alza, minaccia di graffiarmi (ma non ha avuto il coraggio di andare in fondo...), soffia come una furia e schizza via!!


Birba che era lì di fianco ne rimane decisamente stupita. Sembrava dire "che gli è preso a quello?"


Ho fatto le scale almeno 4 volte cercando di convincerlo ad entrare in casa, ma alla fine ho desistito e ho chiesto asilo politico a mia madre: dai, ormai mancano 20 minuti... resisti a porta chiusa mamma, se no qui mi scoppia un attacco dasma che me lo ricordo per anni!


Grazie al cielo il veterinario è arrivato dopo 5 minuti: 5 minuti in cui mia madre ha sgranato gli occhi nel vetere la mutazione del gatto mannaro da micione gentile a furia incazzata...


Larrivo del veterinario, con quel suo odore speciale ha riportato il gatto furioso a rinsavire quanto basta. Mi avvicino e è docile come quando aveva 30 giorni e faceva il gatto modello. Sul tavolo mette la sua testa contro la mia pancia e sta lì come sul tavolo operatorio quando siamo in ambulatorio.


Si fa fare 2 iniezioni, un controllo della temperatura e una bella analisi di stettoscopio... poi gli diamo il via e, con fare sollecito, ma gentilissimo, prende la porta... credo che non lo vedrò per un altro anno!


Però considero la partita pari: il bastardo ha resistito alla cattura pro-vaccinazione per un anno intero, mi ha fatto sudare linsudabile, ma alla fine è vaccinato!


E tutto sommato mi ha fatto fare ginnastica...


Ma cavoli! Ribadisco il dettaglio: quello non è il mio gatto!!!


p.s. al rientro di sopra sono stata accompagnata da uno zelante Merlino che mi ha parlato per tutte le 3 rampe di scale e mi aspettava una Birbetta tutta gentile che mi ha chiesto se io stavo bene e se quello là che ha visto prima fosse il suo amichetto con cui gioca volentieri davanti a casa... si, perchè davanti a casa è un supermegagentile felino... dentro casa è un rinchiuso ai lavori forzati... vallo a capire... lo avessi mai maltrattato...


Lauree...


Forse lei non è nervosa... ma noi si! Noi che siamo qua, lontane, distanti, senza sapere niente, immaginando e basta...


E se vado ad immaginazione, mi rimonta su tutto il nervoso di varie origini che ebbi alla mia di lauree, quindi è meglio che tenga pure imbrigliata limmaginazione...


E così rimaniamo qui, distanti, lontane, ognuna a casa (ufficio) sua... aspettando la lieta notizia!!!


martedì 9 ottobre 2007

Giorno X


Oggi per Horatio è un giorno molto importante... domani compirà un anno... ma non ci arriverà... intero...


Rimedi... e misteri cosmici


Se è vero che qualche giorno fa ho pianto una notte per solitudine...


Negli ultimi giorni si intensificano i contatti fortuiti con potenziali nuove amicizie.


Cioè?


Mi contatta una blogger ravennate per uno scambio di link: non credo che potremmo diventare amiche, perchè leggendo il suo blog ho notato profonde differenze con me, ma intanto è una della mia zona e quindi tutto sommato mi fa piacere, anche solo per il desiderio di unire, ravvicinare blogs per vicinanza geografica.


Mi contatta per un potenziale acquisto una signora che abita qui vicinissimo. Lacquisto non si fa, ma abbiamo cominciato a scriverci con una intensità incredibile e tutto sommato ci troviamo simpatiche quanto basta per continuare a raccontarci la nostra vita e i nostri hobbies... e sicuramente ci incontreremo.


Continua la mia amicizia via web con la signora forlivese che mi ha conosciuto tramite il mio blog, ma che non è brava con le tecniche dei blog e dei commenti e mi replica piacevolmente in privato.


Mi contatta unaltra ravennate su Anobii, così giusto per un saluto e... potrebbe finire che semplicemente dopo uno scambio di "buon week-end" e "buona settimana" ci si possa pure incontrare alla Notte dOro di sabato prossimo (eh, si, a Ravenna le notti non saranno bianche, ma doro come i mosaici...)...


Mi chiama dopo un sacco di tempo la mia ex collega: forse per affari, ma si tornerà in contatto quasi sicuramente...


Mi viene proposta una settimana bianca con i miei genitori e i loro amici e si trasforma in una vacanza con fratelli, cognata e tutti... una cosa che non capitava almeno da quando avevo 12 anni.


E se non sono dura dorecchi... forse devo capire e accettare il non piccolo dettaglio che non sono sola.


E imparare a non temere la solitudine, semplicemente perchè la solitudine è qualcosa che ci creiamo noi quando ci isoliamo dagli altri. E lunico modo per sconfiggerla è ricordarsi di non essere soli...


Ovviamente è facile quando si è in un momento "si"... più dura se si è in un momento "no".


Ma sono fiduciosa... posso sinceramente dire che negli ultimi anni i momenti no sono diventati rari, non assenti, ma rari.


domenica 7 ottobre 2007

PROMOTION!!!


Eh si! Questo post è uno di quelli meschinamente promozionali che faccio ogni tanto.


Volevo avvisare chi si aggira da queste parti che sto cominciando a mettere di nuovo carne al fuoco per la beneficenza.


Se volete curiosare sul nostro blog potrete vedere alcune foto delle cose che saranno (o sono già) in vendita.


venerdì 5 ottobre 2007

Della serie "quando ne parli..."


Se non è successo ieri è stato laltro ieri che chattavo con Mamigà e lei mi raccontava di aver trovato un foglio che le era sparito misteriosamente circa un annetto fa. Allepoca lo aveva cercato rivoltando tutta la casa e niente... poi laltro giorno eccolo lì! Spuntare in un luogo improbabile, bello impunito, tranquillo tranquillo come niente fosse!


Io le ho spiegato che ci sono due teorie applicabili:


- teoria numero uno: ci sono i folletti in casa che ti spostano le cose


- teoria numero due: le cose hanno vita propria e si trasferiscono in una dimensione parallela quando più ti servono, ti fanno ben ben impazzire e poi quando oramai non ti interessa più oppure non ti servono più, eccole rispuntare dalla dimensione parallela e mettersi lì, quasi in bella vista!


Poi le ho spiegato che per casa mia la teoria numero due è quella più adatta: se fossi in un folletto non vivrei in una casa dove se ne vivono e/o passano quasi quotidianamente dai 2 ai 6 gatti! Ergo le cose devono fare tutto da sole.


Ecco... non fai a tempo a spiegare una tua teoria che devi applicarla!


So di aver messo nel classico posto "lo metto qui così mi ricordo e lo trovo subito" un sacchettino contenente alcuni oggetti di piccole dimensioni che serviranno a comporre il regalo di compleanno o Natale (a seconda di quando riuscirò a finirlo) per mia madre...


Ieri ho preso altri pezzi necessari al lavoro e... indovinate un po?


GLI OGGETTINI PICCINI NEL SACCHETTINO DI PLASTICA SONO UFFICIALMENTE DESAPARECIDOS DA CASA MIA!!!


Pregherei gentilmente tali oggettucoli, o il guardiano della dimensione parallela di restituirli in breve, fino a che ho la verve creativa e so abbastanza bene cosa voglio fare... grazie


giovedì 4 ottobre 2007

Di tutto un po


Oggi la voglia di lavorare è latente come ieri... e il giorno prima... e pure la salute sta mettendoci del suo... niente di chè, ma non sto in piedi e ho una faccia che andrebbe bene per i film dellorrore... vabbè!


Volevo farvi sapere che ieri sono stata adorata, anzi ADORATA da un certo gatto Horatio, ed è una cosa che fa sempre piacere, essere adorati, no? Peccato che quando ho fatto scendere dalla spalla il saccone da 15 kg di croccantini per felini... ladorazione sia passata da me al sacco... vatti a fidare!


E poi vorrei farvi notare la novità del mio blog!!! Quel bel countdown che ho messo qui sopra, in testa a tutto.


Devo dire che non amo molto i countdowns. E una questione tutta personale: sapere che oggi mancano 82 giorni a Natale mi fa solo pensare che sono indietro un totale con lorganizzazione dei regali. Questo perchè a me piacerebbe farli tutti a mano... parto ogni anno con mille progetti e poi arrivo ad una settimana dal Natale con 2 progetti ultimati e tutti gli altri messi da parte per mancanza di tempo e corro a comprare qualche regalo alternativo.... quindi i countdown invece che farmi felice mi fanno ansia di regola...


Ma sapere che oggi mancano 121 giorni al Giorno della Marmotta mi rende felicissima!!! Adoro il giorno della Marmotta!!! Ne hanno fatto un film che è uno spettacolo! E poi le marmotte sono sempre carine!


E se esce dalla sua tana vuol dire che la fine dellinverno è vicina!


E non devo fare regali a nessuno!


martedì 2 ottobre 2007

OK, ADESSO MI GIRO, CONTO FINO A DIECI E QUANDO MI RIVOLTO VOGLIO TROVARE QUI LA MIA VOGLIA DI LAVORARE!!!


perchè non è giusto che me la si rubi così indegnamente! sono tornata dalle vacanze... lavevo lasciata qui sulla scrivania, in bella vista, pronta a riprendermela su e a indossarla con tanto piacere... e... e...


SONO 3 SETTIMANE CHE LA CERCO E NON LA TROVO PIU!!!


SIETE PREGATI DI RESTITUIRMELA!!!