sabato 30 agosto 2008

Giusto per la cronaca: SONO IN FERIE!!!


E lunico posto dove ancora non lavevo urlato.


Saluti da Vipiteno


martedì 26 agosto 2008

Cosa farai in vacanza?


Di solito a questa domanda rispondo: dormirò! In verità negli ultimi tempi, andando in giro con mia madre, dormo poco. Lei ha uno di quei sonni fantastici del tipo "tocco il cuscino e dormo fino al mattino", io no... e lei per colpa dei medicinali che deve prendere... RUSSA! Ma russa sul serio, abbatte foreste di sequoie tutta la notte e senza nemmeno rendersene conto (la mattina nega ).


Così oramai so già che nella settimana di vacanza in giro per lItalia non dormirò... la prendo come una certezza che se eventualmente non si verificherà tanto di guadagnato per me!


Ma questanno la vacanza ha un sapore diverso dalle altre, questanno alla domanda "cosa farai in vacanza?" potrei rispondere tranquillamente: "incontrerò persone!".


Si, perchè mentre siamo su a Vipiteno, poco distante ci sarà anche mia cugina con marito e figli. Parlandone con suo marito proprio lui ha proposto di incontrarci: non è una cugina che frequento mai, ma con il marito parlo spesso perchè è il factotum dello studio e a casa mia. Sarebbe bello ogni tanto frequentare i parenti che non si vedono mai...


Poi Laurionite è in Val di Funes: la conosco da un sacco di anni, abbiamo partecipato ad un sacco di iniziative insieme (Round robin, beneficenza...) su Puntocroce, ci scambiamo sempre opinioni sui viaggi sul Verdecammino... ma non ci siamo mai viste. E ora finalmente la conoscerò!


E poi... il viaggio per forza mi farà passare da Trento e la cosa sarà occasione di incontro con Smemopaola o Domitill@ che dir si voglia. Sta già pensando al luogo dove portarci a pranzo. E così incontrerò due colorate della Via dei Colori in un solo mese! E senza essere riuscita ancora a partecipare ad uno dei raduni...


Devo dire che è bello partire sapendo che più che visitare posti incontrerò persone...


lunedì 25 agosto 2008

Sarò suggestionabile, ma il fatto che 2 notti fa i ladri abbiano visitato la stanza dove dormiva la mia titolare mi ha fatto perdere una buona dose di ore di sonno nella notte appena passata...


E come sempre, non è tanto i soldi che ti prendono, ma limpazzimento per tutto il resto che si portano via e la paura - tanta - per il fatto che tu eri lì a dormire e loro ti giravano attorno...


giovedì 21 agosto 2008

La guerra non finisce mai


Eh già, domenica prossima la Seconda Guerra Mondiale torna di moda a Ravenna: cè un ordigno da rimuovere.


E mezza città sarà evacuata con tutte le conseguenze del caso (spostamento infermi, interruzione elettricità, pattugliamento antisciacallaggio...).


Io ne sono interessata per il mio ufficio.


Ma oltre a quello penso al pericolo che tutti noi corriamo ogni giorno per colpa di qualcosa caduto dal cielo più di 60 anni fa... sono pure venuta a conoscenza del fatto che, si domenica sarà rimossa, ma in verità è già stata "sballottata" più volte perchè "i lavori dovevano proseguire"... quindi diciamo che il vero pericolo lo abbiamo corso tutti il giorno in cui i muratori lhanno presa su con una ruspa e lhanno spostata dal suo sito originale in un angolo per poter continuare a rispettare i tempi del cantiere...


E incredibile: ogni tanto in casa si parla di questa e quella bomba inesplosa che si trova qui e lì per la città. Tutti ne sono a conoscenza, almeno gli abitanti della zona, quanto meno i proprietari del terreno in cui si trova... alcune sono in zone centralissime, altre vengono trovate mano a mano che la città si espande in quelli che allora erano campi. Una pochi mesi fa si è trovata nel canale Candiano mentre si faceva pulizia del fondo...


Ecco... gli strumenti di morte sono sempre lì... anche dopo così tanti anni... fa paura e dovrebbe far pensare... ma sicuramente non succederà certo che questi pensieri fermeranno le future guerre...


martedì 19 agosto 2008

Frustrazione...


non cè nulla di più frustrante di sentire passare due canzoni del calibro di THE SOUND OF SILENCE (Simon & Garfunkel) e DONT CRY (Guns & Roses) una attaccata allaltra alla radio quando tu sei senza voce, parli come un trans, non hai polmoni nemmeno per respirare e se provi a cantare ti vengono fuori solo rantoli sfiatati stile bestia che tira le cuoia...


RIVOGLIO LA MIA VOCEEEEEEEEEEEEEE


Vuoto danima piena


E il titolo del concerto al quale assisterò lunedì prossimo. Composto e diretto da Ennio Morricone.


Il concerto sarà a Sarsina in occasione del millenario della costruzione della Cattedrale cittadina, cattedrale che ho visitato anni fa e che ho trovato splendida. Mi piace molto larchitettura romanica.


Non sarò in cattedrale ad assistere, costa minimo 70 neuri. Ma in piazza con 5 euro si potrà ascoltare e guardare dal maxischermo, così saremo lì.


E un titolo stupendo, essenziale come essenziale è in genere la musica di Morricone: quelle sue "2 note" che ti fanno già immaginare il film per il quale ha composto una colonna sonora...


Non so come sarà, ma conoscendo lautore per le sue tante colonne sonore, sono sicura che sarà un qualcosa di emozionante.


Un grazie enorme a Federica per aver pensato a me come compagna di viaggio per questa serata. Dai che ci divertiremo!


lunedì 18 agosto 2008

Week-end di agosto


Che cosa ho fatto?


Turismo nella mia città...



Un giretto dove non andavo da quasi 2 anni...



Gattositter, tartasitter nonchè carpafeeder (si, insomma quelle lì mica le ho badate... basta buttare loro cibo):



Il tutto in compagnia di unamicizia del web che è venuta a stare da me per 4 giorni piacevolissimi, diventando così unamicizia anche in carne ed ossa.


giovedì 14 agosto 2008

Chiudete gli occhi... si parte!


Se qualcuno vi potesse teletrasportare adesso allistante in un luogo della Terra che non avete mai visitato ma che morite dalla voglia di vedere...


Dove andreste?


Ho installato Google Earth e, a parte i primi giretti attorno a casa mia e dintorni, mi è venuta questa domanda:


"voglio vedere un luogo dove non andrò mai"


Non so perchè, ma sono andata in Zimbawe, a vedere le Cascate Victoria: garantito che nella mia vita non ci andrò mai. Non è una questione di prezzo, è che non è il mio genere di viaggio.


E così grazie a questo programmino che ti fa girare la Terra come se fosse un mappamondo, mi sono potuta godere la vista dallalto di questo capolavoro della natura.




mercoledì 13 agosto 2008

Gusti retrò



(immagine presa da un sito commerciale: se cliccate sullimmagine finirete sul sito. non conosco lazienda, ma mi sembrava giusto mettere il link visto che aprofitto della loro foto)


Le uniche bibite gassate che mi piacciono sono chinotto, ginger e cedrata. In particolare il chinotto!!!


Ne berrei a litri proprio in questi giorni...


Sono decisamente fuori moda  e ho pure scoperto di non essere sola... pensa te...


domenica 10 agosto 2008

Ritrovarsi


Chissà come deve essere... 5 fratelli che il "destino" ha costretto a crescere e vivere separati: 3 in casa e i due più piccoli adottati. Non per volere familiare ma per le decisioni di autorità esterne.


Chissà come deve essere forte il desiderio di ritrovare i fratellini "portati via" per riunire la famiglia che è stata spezzata...


Chissà che emozione riuscirci dopo quasi 38 anni: recuperare la sorellina perduta, lultima. I genitori non ci sono più, ma ora ci sono tutti e 5 i fratelli, finalmente insieme, a cercare di conoscersi da adulti, ma con la voglia di ridere e scherzare che si avrebbe avuta da piccoli.


E il primo compleanno festeggiato insieme è proprio quello della sorellina più piccola: chissà che cosa frulla nei cuori di questi 5 fratelli.


Io cero: unica amica della sorellina piccola invitata alla cena di famiglia, della famiglia ritrovata: lonore di essere considerata una di famiglia pure io. E vi assicuro che per me è stato un grande onore, unemozione molto forte.


Ma decisamente la mia emozione doveva essere un grammo rispetto alla loro... bellissimi tutti insieme a ridere e scherzare, fratelli, mariti, mogli, figli... indescrivibile.


giovedì 7 agosto 2008

Fratelli


oggi è la giornata in cui farei volentieri a meno per qualche ora della famiglia!


niente di grave, niente di chè... ma è il giorno delle lamentele paterne per qualche mancanza da parte dei suoi figli maschi e io ci finisco in mezzo perchè lavoro nella stanza di fronte alla sua...


ecco, vorrei lavorare e andare in ferie dalle cavolate familiari, grazie!!


Caldo...


Sì sì, è la novità dellestate, il caldo: ne parlano i TG, quindi è notizia, non norma...


Però se se ne andasse a me farebbe un piacere! Comincio a non farcela più senza sonno...


E poi forse oggi dovrei essere felice perchè alle 7 e 50 il termometro segnava 22 gradi e non 26... bah!


Io come sempre in questi casi sto già immaginandomi davanti alla portafinestra della mia cucina, con una tazza fumante di thè, mentre guardo la pioggia che inesorabile scende in una sera di ottobre, bella freschina, quando stare in casa è un piacere e ti senti protetta tra le tue 4 mura, mentre pianifichi cosa cucinare per cena (mentre ora i fornelli sono rigorosamente spenti e si vive di insalata, riso freddo e prosciutto...).


martedì 5 agosto 2008

Pubblicità...


Ieri sera sono arrivata a fermarmi per cenare e rilassarmi dopo le 21... così cercando un qualche film o programma per la serata sono finita a vedere il film di Canale5 (Spanglish, carino!).


Non sono più abituata a vedere un film che dura 3 ore per colpa della pubblicità... mi sto abituando bene, lo so... ma questa è una delle poche cose che davvero apprezzo dei canali satellitari...


Ma quel che mi ha sconvolta sono state le pubblicità. Nel giro di 3 ore ho scoperto che se andiamo in edicola in questi giorni possiamo cominciare una bella raccolta di: soldatini romani, aeroplanini da guerra, DVD di Steve Mac Quinn, macchinine Abarth, DVD di Anna dai Capelli Rossi (questa in verità la sapevo già: mia madre mi ha regalato la prima uscita... ma non la continuerò... troppo impegno), coltellini a serramanico, DVD dei polizieschi allitaliana, DVD di Vivere, statuette di cagnolini, miniature di draghi, lenciclopedia per imparare a lavorare a maglia, i classici della letteratura (iniziando con I Promessi Sposi e il Kamasutra: due robe che messe vicine già mi fanno ridere), e altre seimila iniziative simili...


Per il resto la pubblicità mi ha propinato la Settimana Enigmistica, la rivista DJ Voice, la rivista Mp3 compilation... ma in agosto lavorano solo gli edicolanti???


In compenso una bella pubblicità è stata quella: è disumano abbandonarlo, è umano lasciare il tuo cane presso amici o al canile... e speriamo che qualche deficiente che si tiene gli animali per sport vedendo uno spot simile abbia unilluminazione e si ricordi che gli animali sono esseri viventi e come tali devono essere trattati!


sabato 2 agosto 2008

Quei piccoli momenti fuori dal tempo


Ora che non sono più oberata di lavoro riesco a godermi qualche momento di pace e tranquillità, oltre al fatto di aver cominciato a riprendermi la mia vita.


Ogni tanto mi capita di trovarmi seduta in poltrona, il libro in mano. Tutto è silenzioso in casa: niente tv, niente musica, niente... solo il libro ed io. E cè solo la storia che sto leggendo.


Sembra un momento al di fuori della realtà quotidiana, fuori dal tempo, così piacevole e tutto mio.


Non che i pensieri delle cose da fare siano completamente annullati, ma sono deliziosamente messi da parte perchè quello non è il momento per occuparsene: quello è un momento che non cè.


Pura pace del cervello... vero relax...