mercoledì 17 aprile 2013

parole...

ci sono giorni in cui ne hai davvero pochissime da tirare fuori a fatica


poi ci sono giorni in cui un vocabolario è più scarso della tua necessità di parlare... e ti dai pure fastidio da sola


una bella via di mezzo sarebbe l'ideale, ma io tendo più a stare tra i due estremi, possibilmente nei momenti sbagliati... ahhh

lunedì 1 aprile 2013

la primavera che tarda ad arrivare...

Quest'anno siamo tutti qui, in attesa dell'arrivo di una primavera che continua a tergiversare.


In settimana si sono visti fiorire cespugli che di solito si vedevano in piena fioritura a febbraio... i pochi alberi da frutto che osano decorare i rami di fiori, vengono subito sferzati dalla pioggia e non riusciamo a goderci un po' di colore quando ce ne sarebbe tanto bisogno, visto il continuo perdurare del brutto tempo, del grigio e dell'umido!


A casa nostra l'arrivo della primavera è scandito dalle tartarughe che escono dal letargo.


Quest'anno abbiamo anche le piccoline nate a fine estate nel giardino... e il 12 marzo sono apparse in una rara giornata di sole, resistendo fuori anche nei giorni in cui nevicava... chissà se ce la faranno. strane creature che sono!



Ieri invece, ultimo giorno di marzo, giorno di Pasqua, siamo stati benedetti da una mezza giornata di sole e verso mezzogiorno si sono viste 3 tarte grandi fare capolino chi dalle 2 casette (quella di legno e quella di mattoni di tufo) chi da un cratere di terra smossa, quest'ultima tutta sporca, con il suo bello strato di terra fangosa addosso, quasi indistinguibile dal terreno...


Poi il brutto tempo è tornato e si è fatto improvvisamente freddo e nell'arco di un'ora sono sparite tutte.


Stamattina la tarta sporca di terra si è riaffacciata (anche oggi mezza giornata di sole), solo lei, e si è fatta una passeggiata per sgranchire le zampe dopo tanto sonno. Era più pulita e soprattutto aveva passato la notte al riparo della casetta (magari scavando là sotto), mica scema!


Eccola qui, mentre si incammina sotto gli arbusti della siepe.



Spero tanto che il loro apparire significhi davvero che il clima cominci a volgere verso temperature migliori, ma soprattutto verso un po' di sole che ce n'è bisogno davvero tanto1!!