lunedì 8 maggio 2017

copertine di Linus

una delle novità di questi ultimi tempi è che ho chiesto di andare dalla psicologa.

come ho scritto nel post precedente, all'improvviso ho iniziato a reagire in modo assai differente agli stati di ansia e di agitazione e questo mi ha fatto capire che era ora di avere un aiuto professionale. non si può arrivare ovunque da soli.

per ora ho fatto solo 3 sedute e secondo la psicologa sono quasi 3 sedute di troppo: mi ha valutata in possesso di buone armi per sostenere le mie battaglie, anche se capisce benissimo che ciò che sto vivendo in questo periodo può mettere in ginocchio anche il più forte dei caratteri... ma alla fine di ogni seduta è lei a chiedere a me se voglio farne un'altra, perché per lei, potrei anche non farla...

io preferisco farla. trovo estremamente utile parlare di ciò che mi accade e mi è stato di grandissimo supporto sentirmi dire le parole di cui sopra: di possedere un buono spirito critico nei confronti di me stessa, di chi mi circonda e di ciò che mi accade e di rispondere in modo giusto alle varie sfide...

e così venerdì siamo arrivati al mio zaino: indicandolo le ho detto che dentro quello zaino ci sono tutte le mie copertine di Linus... tutte quelle cose che mi servono per avere il coraggio di uscire di casa "preparata" ad ogni evenienza, da qualche giorno c'è pure l'antiemorragico, anche se ho il terrore che mi accada un sanguinamento fuori dalle mura di casa mia... sapere di avere una fialetta a portata di mano è utile, mi fa dire "ok, proviamoci, usciamo e che vada bene!"

la psicologa ha risposto che quello zaino è il mio migliore alleato in questo momento: il suo contenuto mi aiuta ad uscire di casa, mi fa vivere, nonostante le paure...

e dire che la copertina di Linus che più uso e più mi sta facendo BENE è un ricamo... quello di cui ho parlato facendo differenze tra vari tipi di ansia... è in giro con me da qualche settimana, ormai lo finisco pure... pensare a lui, a ricamarlo, al fatto che sia lì anche quando sono in ufficio e non posso nemmeno lavorarci sopra, è un modo per andare avanti, fino al momento in cui avrò qualche ora da dedicare a lui...

il mio zaino pesa un casino e puntualmente vaglio il contenuto chiedendomi cosa potrei togliere per alleggerirlo... e invece finisce che ci aggiungo altro...

ma va bene così, il mio zaino mi fa vivere meglio. anzi, mi fa vivere...

4 commenti:

  1. Ciao, non conosco la tua storia anche se ho letto qualche post... ti ammiro tanto e non sono parole che ti scrivo solo per le circostanze ma perché davvero ammiro le persone forti come te e ti auguro tutto il bene possibile. Hai ragione il ricamo è un ottimo alleato. Buona serata

    RispondiElimina
  2. Non conosco la storia ma credimi, siamo nella stessa barca... forse io sono un po' stupidotta e se proprio vogliamo chiamarlo così, la mia coperta di Linus è stato il fatto di voler giocare a tutti i costi a pokemon go... bisogna scendere necessariamente e giocare per strada... Un po' poi mi sono aggrappata al cibo sano e allo sport, il che fa anche bene perché ho perso 10 dei 30 chili che dovrei perdere... però la cosa principale è il fatto che io ogni 15 giorni volente o nolente devo scendere per andare dal nutrizionista e la palestra me la sono scelta in un punto in cui si deve necessariamente andare con la macchina, così guido pure... Feci l'abbonamento annuale... così quando non mi va di andare, penso agli 800 euro spesi e ci vado di corsa...

    Sul mio blog c'è la mia email, se ti va, possiamo parlare da lì... così ci conosciamo meglio e ci raccontiamo due storie...

    Buona giornata, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pokemon go è un'altra copertina di Linus anche per me!!!
      Grazie per le tue parole

      Elimina