martedì 16 maggio 2017

Merenda smemorata

Vengono spesso al parco, le ho viste ancora insieme, madre e figlia, madre molto anziana, figlia già ben avanti con gli anni... vengono e si mangiano o bevono qualche cosa sedute insieme, restano lì un quarto d'ora e poi vanno via.

Sento sempre che chiacchierano abbastanza tra di loro, ma di solito sono distanti da me e non riesco a sentire di cosa parlano.

Oggi si siedono al mio fianco e posso sentire tutto il dialogo.

E così scopro che la mamma ha 92 anni (da qui calcolo che la figlia sarà più vicina ai settanta che ai sessanta e ci sta... molto autosufficiente, ma un po' acciaccata, tipico di tante persone di quell'età).

E noto che i dialoghi si ripetono alquanto di frequente... la mamma mi sa che ha problemi di memoria.

Mamma "cosa c'è stasera in televisione?"

Figlia "c'è il commissario Maltese"

M "oh, si mi piace!"

F "solo che inizia alle 21.30"

M "mi sa che mi addormenterò davanti al televisore... e poi? come faccio se mi addormento lì?"

F "mamma tranquilla, c'è Maria lì per quello"

M "ah, si Maria... vero, viene anche stasera?"

F "certo"

M "ma come mai?"

F "mamma, l'anno scorso ti sei rotta il femore, ti ricordi? e così abbiamo assunto Maria perché tu non resti sola e ti aiuti"

M "ah si? l'avete assunta voi? ma pensa... quindi viene tutte le sere? anche domani? e quest'altr'anno se mi rompo di nuovo il femore?"

F "mamma! hai 92 anni quasi e mezzo! non è il caso di pensare di rompersi di nuovo delle ossa!"

e qui scopro l'età... e mi perdo un po' di dialogo perché mi metto a fare 2 conti sull'età della figlia...

quando torno ad ascoltarli sono passati dal ricordare la mamma della madre e i tempi in cui lavorava ancora

M "ma io... adesso cosa faccio?"

F "sei in pensione mamma"

M "in pensione? ma pensa te! e mi pagano?"

F "si certo, e prendi anche quella del babbo!"

M "cavoli! (tutta felice) una bella cosa!!"... si sofferma un attimo e poi esclama "bene, allora, se sono in pensione e prendo così tanti soldi, stasera non ne ho, ma la prossima volta offro io!"

e vanno avanti così a lungo

la figlia risponde con tranquillità e serietà ad ogni domanda, anche se è ripetuta più volte...

la mamma ha quella beata leggerezza e spensieratezza di chi non ha più il cervello pieno di cose e ogni informazione è una bella novità, anche ripetuta dopo 5 minuti...

e penso che è piacevole ascoltarli, anche se sicuramente per la figlia non è cosa semplice essere così disponibile a rispondere alla sequela di domande, ma le riesce davvero bene, complimenti...

2 commenti: